Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare PDF

Leggi il libro Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su capturtokyoedition.it e trova altri libri di Domenico Barrilà!

DESCRIZIONE
Un libro per sfuggire al pregiudizio e per non dire di nostro figlio: "non lo riconosco più". Un pregiudizio è un errore che si ripete all'infinito e i ragazzi sono la parte della nostra vita che ne viene più colpita. La psicologia, spesso inconsapevolmente, si è resa complice di questo inscatolamento dei ragazzi all'interno di categorie create quando si andava ancora con la carrozza, quando la speranza di vita non superava i cinquant'anni. Basterebbero queste affermazioni per dissuadere chiunque pensi di trovare risposte in un nuovo libro sui ragazzi e sull'adolescenza: si corre il rischio di rimasticare materiale già digerito. C'è però speranza: per evitare questo rischio, possiamo innanzitutto ricordare che i ragazzi non sono una categoria sociale ma individui, quindi smetterla di chiamarli col "voi\
NOME DEL FILE
Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare.pdf
DATA
2016
ISBN
9788807090806
AUTORE
Domenico Barrilà
Capturtokyoedition.it Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare Image
SCARICARE LEGGI ONLINE
Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per ...
Amazon.com: Quello che non vedo di mio figlio: Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare (Audible Audio Edition): Domenico Barrilà, Riccardo Forte, Audible Studios: Audible Audiobooks
Domenico Barrilà - Feltrinelli Editore
Libro di Barrilà Domenico, Quello che non vedo di mio figlio. Un nuovo sguardo per intervenire senza tirare a indovinare, dell'editore Feltrinelli, collana Urra. Percorso di lettura del libro: Psicologia, Psicologia infantile, evolutiva e dell'invecchiamento.

LIBRI CORRELATI