Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di Brianza PDF

Abbiamo conservato per te il libro Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di Brianza dell'autore Claudio Beretta in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web capturtokyoedition.it in qualsiasi formato a te conveniente!

DESCRIZIONE
La tranquilla vita di Lorenzo, un impresario edile brianzolo, appassionato del suo lavoro e che si diletta di cucina, viene movimentata dal ritrovamento in uno dei suoi cantieri di una tomba celtica risalente al III secolo A.C., contenente i resti di un uomo e di una donna. Prima della denuncia del ritrovamento, Lorenzo non resiste all'impulso di impossessarsi di alcuni reperti della tomba, una collana e una scatola contenente dei papiri. Nell'arco dei cinque giorni successivi, tanto è il tempo in cui il romanzo si sviluppa, il protagonista è iniziato al mondo celtico, a lui sconosciuto, da tre donne, Gianna, Gloria e Brigitta, che incontra casualmente, così almeno lui ritiene. In realtà le tre donne perseguono un piano ben preciso che ruota attorno a Lorenzo, inconsapevole protagonista, e a un essere misterioso che è il punto focale di una storia iniziata proprio in quel luogo più di duemila anni prima. C'è un legame tra Lorenzo e i resti di quella tomba e c'è un destino a cui le tre donne, fate o streghe che siano, lo condurranno.
NOME DEL FILE
Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di Brianza.pdf
DATA
2011
ISBN
9788875111809
AUTORE
Claudio Beretta
Capturtokyoedition.it Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di Brianza Image
SCARICARE LEGGI
La Sala di Fetonte, continua la scoperta dei tesori di ...
Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di Brianza è un libro di Beretta Claudio pubblicato da Bellavite nella collana Monografie. Romanzi e saggi - ISBN: 9788875111809
Figlio del figlio di Ornos. Una storia della terra di ...
Per stabilire il grado di parentela tra due persone che non siano parenti in linea retta (la linea retta è nonno - padre - figlio - nipote) ma in linea collaterale (cioè che non siano discendenti diretti l'uno dall'altro) bisogna partire da uno dei due, risalire all'ascendente comune, e scendere fino all'altro.

LIBRI CORRELATI