Creature simili. Il dark a Milano negli anni Ottanta PDF

Abbiamo conservato per te il libro Creature simili. Il dark a Milano negli anni Ottanta dell'autore Simone Tosoni,Emanuela Zuccalà in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web capturtokyoedition.it in qualsiasi formato a te conveniente!

DESCRIZIONE
Erano dark, ma quelli più impegnati politicamente preferivano definirsi Creature simili. Simili ai punk, anche loro in lotta con un presente nero come i vestiti che indossavano, con la stessa ansia di sperimentare stili di vita alternativi. Simili, non uguali: perché ai ragazzi e ragazze oscuri il punk andava stretto, e il distacco li portava a cercare nella musica e nell'abbigliamento - ma anche nella letteratura, nell'arte, nel cinema - nuove identità e modi di stare insieme. "Creature simili" racconta e analizza, per la prima volta in Italia, la più folkloristicamente nota - e meno seriamente compresa - tra le subculture urbane degli anni ottanta. Dialoga con i protagonisti di quella stagione, interpellando testimoni privilegiati come musicisti (l'ex Bluvertigo Andy, i 2+2=5, Garbo), Dj (Pino Carata dell'Hysterika, Roy del Rainbow) e animatori culturali (Angela Valcavi, fondatrice della prima fanzine dark "Amen\
NOME DEL FILE
Creature simili. Il dark a Milano negli anni Ottanta.pdf
DATA
2013
ISBN
9788895029726
AUTORE
Simone Tosoni,Emanuela Zuccalà
Capturtokyoedition.it Creature simili. Il dark a Milano negli anni Ottanta Image
SCARICARE LEGGI ONLINE
CREATURE SIMILI. Il booktrailer - YouTube
CREATURE SIMILI : "il dark a Milano negli anni ottanta" "Mentre il punk urlava fuori, il dark urlava dentro" EVENTO. Il 6 settembre la Saponeria di Roma apre la stagione con una serata a base di letteratura, arte, musica e divertimento durante la quale sarà presentato il libro "Creature Simili.
agenzia x | Scritture Barbariche - Il blog di Barbara Baraldi
CREATURE SIMILI IL DARK A MILANO NEGLI ANNI OTTANTA tosoni simone; zuccala' emanuela Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne.

LIBRI CORRELATI