L' Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politica e costume negli anni '50 PDF

Abbiamo conservato per te il libro L' Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politica e costume negli anni '50 dell'autore none in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web capturtokyoedition.it in qualsiasi formato a te conveniente!

DESCRIZIONE
Leo Longanesi nell'ultima fase della sua vita, trascorsa a Milano, dove diede vita anche all'omonima casa editrice, fondò e diresse "Il Borghese". Durante la sua direzione la rivista mirò a dare visibile rappresentanza alla borghesia italiana che inclinava a destra e nutriva ostilità verso ogni pensiero progressista. Questo libro partendo dall'analisi della posizione tenuta dal "Borghese" nei confronti dei diversi aspetti politici, sociali e culturali dell'Italia degli anni Cinquanta, affronta anche problemi di ordine generale quali l'influenza di Longanesi sul giornalismo e la cultura italiana, la questione della destra culturale nell'Italia repubblicana, la trasformazione della società alla vigilia del "miracolo economico".
NOME DEL FILE
L' Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politica e costume negli anni '50.pdf
DATA
2002
ISBN
9788831780612
AUTORE
none
Capturtokyoedition.it L' Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politica e costume negli anni '50 Image
SCARICARE LEGGI ONLINE
PDF L'Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politica e ...
L'Italia borghese di Longanesi. Giornalismo politico e costume negli anni '50 Raffaele Liucci . Marsilio, Venezia, pp. 226, euro 18,00 2002. In questo studio, che si avvale anche di un'attenta lettura di carteggi, Liucci ricostruisce la vicenda del settimanale fondato nel 1950 da Longanesi, fino alla sua morte nel 1957.
Leo Longanesi, un borghese corsaro tra fascismo e ...
Caro Direttore, un grazie sincero a Bozzi Sentieri per avere ricordato il "Borghese" di Leo Longanesi, a settant'anni dal suo primo numero, e gli alti e bassi della sua esistenza.Non ho nulla da correggere su quanto egli ha scritto; permettimi tuttavia qualche piccola aggiunta, legata a ricordi personali non di collaboratore, ma di amico di alcuni fra i suoi redattori.

LIBRI CORRELATI