Vent'anni e un giorno (24 luglio 1943) PDF

Abbiamo conservato per te il libro Vent'anni e un giorno (24 luglio 1943) dell'autore Giuseppe Bottai in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web capturtokyoedition.it in qualsiasi formato a te conveniente!

DESCRIZIONE
Pubblicato per la prima volta nel 1949, "Vent'anni e un giorno" costituisce ancora una delle critiche al regime mussoliniano più acuminate. Giuseppe Bottai fu fascista della primissima ora, presente durante la Marcia su Roma, governatore di Addis Abeba e poi ministro dell'Educazione Nazionale, grande ammiratore di Mussolini e pensatore sinceramente persuaso che fosse possibile, per l'Italia, trovare nel fascismo un assetto politico utile al suo sviluppo economico e sociale. Nel corso del tempo, però, in Bottai si compie una metamorfosi, la sua riflessione disegna una rotazione di centottanta gradi che lo pone nelle condizioni di riconoscere l'immensa aberrazione che si celava come un nucleo malato nel profondo del regime. Il viaggio interiore di una figura tra le più contraddittorie e sorprendenti del secolo passato, introdotto da un saggio di Giordano Bruno Guerri.
NOME DEL FILE
Vent'anni e un giorno (24 luglio 1943).pdf
DATA
2008
ISBN
9788817022217
AUTORE
Giuseppe Bottai
Capturtokyoedition.it Vent'anni e un giorno (24 luglio 1943) Image
SCARICARE LEGGI ONLINE
Vent'anni e un giorno (24 luglio 1943) - archiviostorico.info
Compra Vent'anni e un giorno 24 luglio 1943. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei
24 luglio 1943 - Sergio Lepri
27 luglio Finalmente i giornali pubblicano un comunicato sulla riunione del Gran Consiglio e il governo Badoglio si riunisce per la prima volta. Sorpresa: i partiti sono vietati e saranno represse le manifestazioni politiche. Sulla riunione del Gran Consiglio del fascismo, sul dibattito e sulle conclusioni sono corse nella giornata di ieri tante voci, maMaggiori informazioni

LIBRI CORRELATI